Giro Presepi Friuli Venezia Giulia

Il Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia propone un viaggio tra i Presepi del Friuli Venezia Giulia, che sono non solo simboli di fede ma anche di cultura. Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Friuli e gode del patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e della Provincia di Udine nonché della collaborazione con il Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, ERPAC-Ente Regionale per il Patrimonio Culturale Friuli Venezia Giulia – Villa Manin, PromoTurismoFvg, Società Filologica Friulana, Messaggero Veneto e con il contributo della Banca Popolare di Cividale. Media partner Il Friuli e Telefriuli. 

PRESEPI IN VILLA. Rassegna dell’Arte Presepiale in Friuli Venezia Giulia è la parte centrale del progetto: nell’Esedra di Levante di Villa Manin dal 2 dicembre 2017, con taglio del nastro alle 10, fino al 7 gennaio 2018 si potranno ammirare novante opere artigianali provenienti da tutto il Friuli Venezia Giulia e anche da fuori regione. Anche quest’anno ci sarà l’installazione di uno di essi nell’area esterna vicina alla piazza del complesso dogale, per un itinerario presepiale in questo modo che si protende ad accogliere i visitatori, i quali nelle scorse edizioni sono stati decine di migliaia. La mostra sarà aperta dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18. Sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 18 con orario continuato. Rimarrà chiusa solamente il 25 dicembre mentre domenica 24 e domenica 31 dicembre (dalle 10 alle 16) e lunedì 1° gennaio (dalle 14 alle 18) sarà aperta con orario ridotto.

GIRO PRESEPI. Il Giro Presepi è la parte itinerante su tutto il territorio regionale, con 4000 presepi, da quelli monumentali a quelli che stanno dentro a una bottiglia, da quelli nelle chiese a quelli inseriti in contesti naturali di grande pregio ambientale. Le opere sono sparse in 153 tra capoluoghi comunali, frazioni e località suddivisi nelle 12 aree geografiche di Carnia, Tarvisiano, Piancavallo e Dolomiti Friulane, Gemonese, Friuli Collinare e San Daniele del Friuli, Pordenone e dintorni, Udine e dintorni, Cividale del Friuli e Valli del Natisone, Lignano Sabbiadoro e dintorni, Grado, Aquileia e dintorni, Gorizia e Collio, Trieste e Carso.

ANCHE A TRIESTE. La mostra Presepi a Trieste è realizzata grazie a una stretta collaborazione con la Presidenza del Consiglio e della Giunta regionale, nelle cui rispettive sedi verranno esposte 20 tra le migliori Natività realizzate da artisti del Friuli Venezia Giulia.

CONCORSO SCUOLE. I presepi allestiti in cinquanta istituti scolastici saranno valutati invece dalla giuria del Concorso Presepi nelle Scuole Primarie e dell’Infanzia del Friuli Venezia Giulia, che poi dopo il periodo natalizio proclamerà le opere migliori. Ci sarà anche il premio della giuria popolare: si potrà votare il proprio presepe delle scuole preferito nel concorso organizzato con Il Friuli sul suo sito web.

LA SFIDA DELLE FOTO. Il mondo del web e dei social network sarà al centro del contest fotografico collegato alle esposizioni di presepi. Ognuno potrà concorrere con la foto del proprio presepe preferito sul territorio regionale nel concorso artistico organizzato insieme al Messaggero Veneto per il quarto anno consecutivo, con spazi sia sull’edizione cartacea che digitale del quotidiano. Novità di questa edizione l’istituzione di due categorie che saranno entrambe premiate: quella dei presepi privati e quella dei presepi pubblici. CLICCA QUI PER IL REGOLAMENTO COMPLETO.